martes

RUSIA 2019. Italiano

RUSSIA




SERGEY LAZAREV - URLANO

No, non ce la faccio a stare ancora qua,
Non riuscirai a farmi piangere,
Perciò ti lascerò col dubbio
Di cosa ne sarà delle nostre vite

Mi sarà difficile da mandare giù,
Cadrò a pezzi,
Infrangendomi e sanguinando, ma
Tu non mi vedrai

Le lacrime non cadranno
Fintanto che l'orgoglio non si piegherà,
Forse non si sentiranno, né vedranno,
Ma le lacrime non sono silenziose:

Urlano,
Urlano

Anche con la gola in fiamme,
I miei occhi mentiranno
Cercando di rimanere asciutti
Fino a che non ti volterai

Mi sarà difficile da mandare giù,
Cadrò a pezzi,
Infrangendomi e sanguinando, ma
Tu non mi vedrai

Le lacrime coleranno,
Le sento tutte

E urlano,
Urlano

Non son più così silenziose ed innocenti,
Della pioggia acida ti cade dalle dita,
Echi, fiumi di solitudine
Che mi colpiscono le pareti del cuore

Urlano,
Non son più così silenziose ed innocenti,
Della pioggia acida ti cade dalle dita,
Urlano,
Echi, fiumi di solitudine
Che mi colpiscono le pareti del cuore


Fuente: lyricstranslate.com
By Eurovisong

No hay comentarios:

Publicar un comentario